Diego Marchiori, classe 1988,  sposato, vivo in provincia di Verona.
Fino ad ottobre 2016 ho amministrato l’azienda artigianale di mio padre specializzata nella laccatura di mobili, ma le sanzioni alla Russia ci hanno penalizzato al punto da farci chiudere. Nel tempo libero mi occupo di Dottrina Sociale della Chiesa collaborando con la Scuola di Formazione all’Impegno Sociale e Politico della Diocesi di Verona, e scrivo di politica, società, cultura.

img-20161105-wa0001

Il mio impegno sociale è iniziato da giovanissimo ad Isola Rizza, paese in cui vivevo prima di sposarmi assumendo incarichi direttivi nella Pro loco, nel c.d.a. della Scuola Materna, animando le attività giovanili della parrocchia e fuori, occupandomi anche di integrare le persone disabili ed emarginate.

01-06-13-2   lourdes-2012-248   25-09-11-meeting-ado-26

Interessato alla valorizzazione della cultura e del territorio ho organizzato un progetto ludico-culturale – A spasso coi Zoeni –  e sono stato consigliere provinciale del Centro Turistico Giovanile di Verona, partecipando a corsi formativi sulla valorizzazione del territorio. Tra le soddisfazioni che porto maggiormente nel cuore ricordo il contributo alla realizzazione di un libro promosso dalla Proloco e dedicato alla storia di Isola Rizza: Isola Rizza ieri e oggi di M.T. Bertolotto. del quale ho potuto scrivere la presentazione.

2013_04_25-sigurta-4          29-08-10-novezza-30

La mia passione politica nasce da giovanissimo, consapevole che sia la più alta forma di carità“.

Attualmente collaboro con il centro culturale L’Officina ed altre realtà associative. Tra le recenti attività – oltre ad organizzare diverse conferenze d’interesse pubblico – in occasione delle scorse elezioni regionali ho co-fondato la Scuola di Politica Popolare del Veneto per portare al centro del dibattito temi cari al mondo cattolico. Inoltre con un gruppo di amici ho fondato l’associazione Vivere Salendo che ha tra le “finalità la preparazione spirituale e tecnico-pratica dei propri membri in vista di un impegno sociale e politico, a partire dallo studio approfondito della Dottrina Sociale della Chiesa e la sua applicazione pratica”.

2015_02_20    img-20160625-wa0007 conferenza-13giugno2016

Infine, amo la lettura, lo studio personale e la meditazione cercando di praticare quanto San Tommaso d’Aquino indicava:

“Cercare il vero,
praticare il bene,
contemplare la bellezza”